Riforma Autorità portuale, rischia di saltare la proroga per Messina

messina con Madonnina molto bella nuovoIl tanto atteso rinvio dell’accorpamento del porto di Messina con quello di Gioia Tauro potrebbe non arrivare mai. L’autonomia della locale Autorità Portuale sembra avere i giorni contati: il governo, infatti, avrebbe bocciato la proposta del presidente della Regione Rosario Crocetta, concedendo solo a Salerno una proroga di 36 mesi.

All’interno del documento che Crocetta ha presentato al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, ci sarebbero richieste non solo per il porto di Catania, ma anche per quello di Trapani. Tutto nello stesso pentolone, dunque. E così Messina rischia di perdere la propria autonomia e con essa tutti i progetti di rilancio connessi. Nel 2017 il porto peloritano potrebbe essere già assorbito da Gioia Tauro e sui progetti sul rilancio della Fiera, sulla riqualificazione del waterfront e della Zona Falcata potrebbero essere definitivamente posta una pietra tombale.

(169)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *