Morte per emorragia cerebrale, il Papardo avvia indagine interna

papardoIn merito alla morte del 59enne Salvatore Pino, deceduto per emorragia cerebrale lo scorso 13 febbraio (leggi qui: http://www.normanno.com/cronaca/muore-per-emorragia-cerebrale-i-familiari-dicevano-che-era-ubriaco-inchiesta-aperta/) l’azienda ospedaliera Papardo ha avviato un’indagine interna.

In riferimento alla notizia apparsa sui quotidiani locali, domenica 14 Febbraio, dove si descrive il rimbalzo ospedaliero Piemonte-Policlinico-Piemonte-Papardo che ha preceduto la morte del signor Salvatore Pino,  – precisa la nota – l’Azienda Ospedaliera Papardo ha già avviato una procedura di indagine interna. La commissione incaricata ha attivato l’iter per la procedura di indagine conforme all’accaduto, con il fine di valutare la procedura sanitaria applicata nel percorso clinico del paziente deceduto.

(198)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *