La raccolta differenziata sbarca nelle scuole con un progetto di Comune e MessinaServizi

rifiuti-differenziataLa raccolta differenziata sbarca nelle scuole, con un progetto realizzato in sinergia tra assessorati all’Ambiente e alla Pubblica Istruzione del Comune e MessinaServizi.

Il progetto si intitolerà “La mia scuola fa la differenza” e verrà realizzato con la premessa che, solo istruendo e informando le nuove generazioni, si potranno raggiungere le famiglie.

Il progetto coinvolgerà le scuole al fine di istruire gli studenti sulle problematiche dei rifiuti e sul valore della raccolta differenziata. Verranno realizzati momenti formativi con video esplicativi e visite guidate agli impianti di smaltimento e trattamento.

Ogni classe, insieme al professore di riferimento, realizzerà contenitori personalizzati, nei quali verranno conferiti i rifiuti. Periodicamente, secondo il calendario di raccolta, MessinaServizi ritirerà i rifiuti prodotti nella scuola.

La finalità del progetto è l’acquisizione di conoscenze sul ciclo di recupero, la creazione di una cultura ambientalista e l’acquisizione di comportamenti corretti per il conferimento dei rifiuti casalinghi.

Ma il Comune non vuole sensibilizzare solo le nuove generazioni. L’obiettivo, infatti, sono anche le famiglie. Proprio in questi giorni, si sta pubblicizzando l’evento Sicilia Munnizza Free, che avrà luogo domenica 7 ottobre, a Piazza Casa Pia.

Uno dei luoghi simbolo di Messina verrà trasformato, per un giorno, in un’isola ecologica davvero speciale in cui, i cittadini che vorranno partecipare, potranno conferire i propri rifiuti ricevendo in cambio un buono con cui acquistare i prodotti dal Biomercatino. Anche in questo caso lo scopo è quello di sensibilizzare i cittadini a un corretto conferimento dei rifiuti cosa che, nonostante i continui inviti di MessinaServizi e l’installazione delle fototrappole, ancora non è chiara a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(133)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *