“LoveMe Fest”: arte e divertimento per valorizzare gli spazi pubblici

LoveMe festa conferenza stampaPresentata, ieri, in una conferenza stampa a Palazzo Zanca, la terza edizione della manifestazione “LovMe Fest”. Presente l’assessore alla Cultura, Federico Alagna.

L’evento è stato ideato con il proposito di riappropriarsi degli spazi pubblici, valorizzandoli attraverso l’impegno civico, l’arte figurativa, la musica, lo scambio di idee. Si svolgerà domani a villa Dante, con un programma ricco di workshop, mostre e concerti.

“Questa iniziativa – ha evidenziato l’assessore Alagna – rientra nella logica di valorizzare gli spazi pubblici della nostra città. Rispetto alle precedenti edizioni, che ho vissuto da fruitore della manifestazione, quest’anno ci sono importanti novità, compresa la location, perché dopo Forte Ogliastri è stata individuata Villa Dante, che l’Amministrazione comunale ha deciso di valorizzare, in- sieme alla terza circoscrizione, in attesa di potere procedere ad un intervento strutturale attraverso il Masterplan. Sono contento del lavoro di squadra realizzato da tanti giovani con impegno e dedizione”.

Il programma prevede:

  • dalle 10.30 alle 12, “Cos’è l’antimafia”, a cura della Consulta Provinciale degli Studenti;
  • alle 10.30, “La narrazione per immagini”, workshop di fumetto, dall’idea iniziale alla fase realizzativa, con esercitazione finale seguita da Michela de Domenico e Graziano Delorda;
  • dalle 10 alle 12.30, Labo-Stage di tamburello siciliano, tamorra e cantastorie, con il Maestro Nando Brusco, curata da Matee Vitae A.S.D.;
  • dalle 11 alle 13, Pilates – Acroyoga, con Matee Vitae A.S.D.;
  • alle 11, LovMe Kids, “C’era una volta…”, lettura interattiva di fiabe organizzata dalla Feltrinelli Point;
  • alle 12, LovMe Kids, “Coltiviamo il futuro”, piantumazione di nuovo verde, realizzata dai giovani partecipanti;
  • alle 15.30, LovMe Kids, “Ri-disegniamo Messina”, laboratorio interattivo di disegno;
  • alle 17, proiezione “Migrants’ perspectives”, l’integrazione tra radicalizzazione e umanitarismo, curata di Aegee di Messi- na;
  • dalle 15 alle 20, “Into the wild”, finestra sullo scouting, con il reparto “Colapesce”, del gruppo scout Messina 4;
  • alle 15.30, “Acquacolor”, workshop, conoscenza ed uso dei materiali per il body paint- ing, di Alessia Oliveri;
  • dalle 16 alle 20, “Messina in gioco”, giochi da tavolo, con le associazioni “Conc- retamente” e “Bios”;
  • dalle 16 alle 20, “Resistere senza paura”, attività di sensibilizzazione alla cultura della legalità, del clan “Il Timone” del gruppo Scout Messina 4;
  • dalle 16 alle 17, Taiji Quan e Qi Gong per ragazzi e adulti, di Matee Vitae A.S.D;
  • dalle 17 alle 18, “Portrait”, workshop fotografico incentrato sulle tecniche del ritratto, sotto la guida di Isabella La Fauci, Marco Familiari e Giuliana Lo Presti;
  • dalle 17.30 alle 18.30, Yoga – Pilates, con Matee Vitae A.S.D.;
  • alle 17, “Alla ricerca di Dante”, caccia al tesoro, organizzata dall’associazione FUCI di Messina, in favore dei poveri di Sant’Antonio;
  • alle 17, “Con i tuoi occhi”, laboratorio teorico e pratico di esperienza sensoriale sulla cecità, dell’Università Eclettica, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Messina, con la collaborazione della community di Fatti Precorrendo e Idee;
  • dalle 18.30 alle 20, “Educazione sicurezza stradale”, a cura della Croce Rossa, Comitato Locale di Messina; dalle 19 alle 20, acroyoga genitori e bimbi, con Matee Vitae A.S.D.

 

(334)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *