Il G7 si avvicina, primo incontro in prefettura

prefettura per nuovoTaormina si prepara ad essere blindata in vista del prossimo G7 in programma il 26 e 27 maggio. Un evento internazionale ad alto rischio che prevede rigidi protocolli di sicurezza affinché tutto fili per il verso giusto.

E di sicurezza si è parlato questa mattina in Prefettura durante un incontro a cui hanno partecipato il prefetto Francesca Ferrandinoil commissario straordinario del G7 Riccardo Carpino, il ministro Alessandro Modiano (capo delegazione della Presidenza Italiana del G7), i sindaci di Taormina e Giardini Naxos e i rappresentanti locali delle forze dell’ordine. Si tratta del primo di una serie di tavoli tecnici che serviranno a pianificare tutti i provvedimenti da intraprendere. Nella Perla dello Jonio verrà creata una zona rossa all’interno del centro storico alla quale avranno accesso i residenti e gli accreditati.

 

(67)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *