Parcheggio multipiano di Lipari. Il Comune riprova a metterlo in funzione

lipariUna soluzione per risolvere i problemi dei posti auto a Lipari c’è e l’amministrazione comunale vuole riprovare a rendere produttiva una struttura che già esiste da tempo: il parcheggio multipiano. Ora è necessario trovare chi lo gestisca.

La prima gara è andata deserta, ma dopo l’approvazione del bilancio previsionale 2014, è stato pubblicato l’avviso per la manifestazione d’interesse per selezionare i soggetti da invitare alla procedura negoziata per l’affidamento quinquennale.

I dettagli tecnici: il canone di concessione annuo è sceso da quasi 100 mila euro a 76.018; tra i requisiti richiesti vi è il fatturato globale di impresa, nel triennio 2012 -2013-2014, non inferiore a 750.000 euro, il canone dovuto all’ente sarà, comunque, ridotto del 25% fino a quando non verrà affidato anche il piano superiore scoperto che dovrà subire lavori di manutenzione da parte del Comune di Lipari. Sarà aggiudicatario il concorrente che offrirà il canone di concessione più alto rispetto al prezzo posto a base di gara.

In questo periodo il parcheggio multipiano è chiuso, è infatti finito a fine marzo l’affidamento temporaneo alla Società consortile parcheggi che ha un contenzioso con il comune di Lipari. La Società consortile chiede un risarcimento di 450mila euro, per la custodia di veicoli abbandonati sul territorio o sequestrati,  per gli anni che risalgono all’amministrazione di Mariano Bruno, per il Comune, invece, il potenziale debito ammonterebbe a 206mila euro.

Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, ha annunciato che se anche questo tentativo andrà a vuoto, la questione tornerà nuovamente in consiglio comunale per valutare altri modi per la gestione, nella speranza che il multipiano diventi produttivo per il Comune.

 

 

(211)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *