Messina. De Luca richiama all’ordine i dipendenti: «Non bivaccate alla macchinetta del caffè»

il sindaco cateno de luca invita i dipendenti a lavorare anziché bivaccare nei corridoio e a non commentare la decisione di annullare 123 incarichiMessina. Stamattina Palazzo Zanca si è svegliato un po’ scosso dall’annuncio del sindaco Cateno De Luca che, nella giornata di ieri, ha comunicato di voler annullare l’assegnazione di 123 incarichi, tra posizioni organizzative e alte professionalità, disposta dalla precedente amministrazione.

Nell’attesa che la situazione si stabilizzi, il primo cittadino di Messina ha lanciato tramite la sua pagina Facebook un messaggio dal tono risoluto invitando i dipendenti comunali all’ordine e a proseguire nel proprio lavoro.

«Cari colleghi impiegati di Palazzo Zanca – ha dichiarato il sindaco Cateno De Luca – mi giunge voce che questa mattina si sta parlando troppo del provvedimento che ho chiesto di mettere in pratica al Segretario Generale e al Capo di Gabinetto per annullare le P.O. (Posizioni Organizzative) e le A.P. (Alte Professionalità).

Vi invito a pensare a lavorare, a non bivaccare nei corridoi e soprattutto presso la macchinetta del caffè. Oggi ve lo mando a dire in modo spassionato e anche cordiale, da domani adotteremo altri provvedimenti. Cortesemente, sobrietà. E che ciascuno pensi a lavorare, perché lo stipendio il 27 arriva prima per voi e forse per altri no. Grazie».

 

(2994)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *