La parrocchia S.Maria di Gesù ospiterà le reliquie di San Gaspare

Chiesa Santa Maria di Gesu piazza palazzottoIn occasione del Bicentenario della Fondazione della Congregazione dei Missionari del Preziosissimo Sangue, dal 15 al 23 ottobre, la parrocchia S. Maria di Gesù Inferiore accoglierà le reliquie del corpo del fondatore, San Gaspare del Bufalo, presbitero romano che scelse la devozione al Sangue Preziosissimo di Gesù divenendone ardentissimo apostolo.

Il programma dei festeggiamenti inizierà sabato 15 ottobre alle ore 17.00 con l’accoglienza delle Reliquie del Santo presso le Piccole Sorelle dei Poveri, in via Emilia; da qui partirà la Solenne Processione che raggiungerà la chiesa parrocchiale, dove verrà celebrata la Santa Messa. Tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 16 alle  20 sarà possibile venerare le reliquie con la possibilità di avere dei colloqui e confessarsi con i padri missionari. Ogni mattina ci sarà la visita alle scuole del Quartiere, mentre nel pomeriggio, dalle ore 16 , si terrà la Pastorale di strada e, in contemporanea, nei locali della parrocchia si svolgerà il G.O.M. (Grande Oratorio Missionario) con tutti i bambini. Seguiranno, in serata, incontri con i giovani e con la stessa comunità.

Venerdì 21 ottobre, Festività liturgica di San Gaspare vi sarà, alle ore 18.00, la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta dall’Amministratore Apostolico, Sua Ecc.za Mons. Luigi Benigno Papa; a seguire, il concerto di musica sacra offerto dal coro parrocchiale “Koinonìa”. Sabato 22 ottobre alle ore 21.00, invece, è prevista la Solenne Veglia Eucaristica.

Le manifestazioni religiose si concluderanno domenica 23 ottobre con la Solenne Processione delle Reliquie del Santo per le vie del Quartiere, alle  17. Al rientro, sarà celebrata la Santa Messa conclusiva dell’Animazione missionaria con la successiva partenza delle Reliquie di San Gaspare per Roma. Tutta la settimana, nella nostra chiesa, sarà possibile, inoltre, lucrare l’Indulgenza Plenaria secondo le solite disposizioni.

Questo importante evento di devozione popolare sia motivo di crescita nella fede, per la parrocchia e per l’intera città, e possa accrescere la spiritualità al Sangue di Cristo, come lo stesso Gaspare del Bufalo affermava: «Vorrei avere mille lingue per intenerire ogni cuore verso il Sangue Preziosissimo di Gesù».

(204)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *