Chiude il cartaceo di Ufficio Spettacoli

ufficio spettacoliAlla presenza dell’assessore alla cultura, Tonino Perna, del fondatore di “Ufficio Spettacoli”, Luciano Fiorino, dell’attore e regista, Maurizio Marchetti, del segretario generale di TaoArte, Ninni Panzera, del presidente regionale dell’Agis (Associazione Generale Italiana Spettacolo), Egidio Bernava, e del musicista, Giacomo Farina, sono stati illustrati i motivi della chiusura della versione cartacea del periodico quindicinale “Ufficio Spettacoli”, dopo sedici anni in cui ha raccontato gli eventi di Messina e provincia, pubblicato dal 1999 da Comunicazione editrice. “Ufficio Spettacoli – evidenzia l’assessore Perna – è stato, oltre che un appuntamento fisso per la città ed i suoi lettori, un laboratorio di idee che ha dato i suoi frutti. La speranza è che il progetto possa ripartire in maniera condivisa e programmatica”. La chiusura della versione cartacea è stata motivata da ragioni economiche e dalla necessità di creare una piattaforma multimediale al passo con i tempi attraverso un nuovo progetto di Ufficio Spettacoli, da realizzare in sinergia con l’emittente RadioStreet Messina, a partire dal prossimo mese di maggio. Nel corso dell’incontro è stato presentato anche l’ultimo numero cartaceo del free-press più longevo dell’editoria messinese, un’edizione speciale di 68 pagine in formato magazine da collezione.

(55)

Categorie

Curiosità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *