Accorinti non demorde e in compagnia dei “fedelissimi” pianta un albero di fronte alla Provincia

tn accorintialberoAccorinti è tornato sul Corso Cavour. Stavolta non da solo ma accompagnato da una ventina di “fedelissimi”. E, senza paura per eventuali conseguenze giudiziarie, il candidato sindaco della lista “Ripartiamo dal basso”, sostenuto dai ragazzi del gruppo, ha ripreso a smantellare l’asfalto di fronte Palazzo dei Leoni dove dovevano trovare posto, come a poca distanza, degli alberelli. E un alberello l’ha collocato proprio il pacifista, dando tempo al Comune, entro il primo marzo prossimo, di posizionare del Verde lungo la strada o altrimenti l’iniziativa proseguirà. «Gli alberi hanno un costo minore dell’asfalto — ha detto Accorinti —. Quello che vedete lo ha regalato la Forestale. Il Comune ha commesso una cosa abominevole, cosa insegniamo ai nostri ragazzi? Quale educazione danno gli amministratori che ordinano queste cose? Questa è illegalità! La Procura dovrebbe intervenire. Abbiamo letto la replica del Comune che parla di una migliore circolazione stradale ma stanno scherzando forse, comunque siamo rispettosi, collochiamo un solo alberello ma daremo tempo fino al primo marzo o torneremo con piccone e scalpello».

@Acaffo

(36)

Categorie

Curiosità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *