Criptovalute: gli investitori puntato su Paypal per comprare Bitcoin

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Gli investitori interessati a guadagnare con le criptovalute hanno a loro disposizione diverse altcoin sulle quali poter puntare. Tra queste a primeggiare è sicuramente il bitcoin, la prima criptomoneta di sempre ed anche quella che attualmente ha la capitalizzazione di mercato più alta.

Per poter investire in questo settore bisogna innanzitutto scegliere quale moneta virtuale acquistare ed in secondo luogo individuare il metodo di pagamento più vantaggioso. Nell’ultimo periodo sempre più investitori si sono mostrati interessati a capire come comprare il Bitcoin con Paypal, utilizzando i fondi presenti sul loro conto online in completa sicurezza.

I vantaggi dell’acquisto di Bitcoin con Paypal

Inizialmente agli investitori non era concesso di acquistare Bitcoin con Paypal. Questo conto online è stato inserito di recente tra i metodi di pagamento accettati dalle principali piattaforme che si occupano della compravendita di altcoin.

Con l’introduzione di Paypal tra i sistemi di pagamento sono arrivati anche dei vantaggi per gli investitori. Questo sistema di pagamento riesce, infatti, ad attrarre soprattutto per la velocità di acquisto: entrare in possesso di Bitcoin è diventato più semplice e sono sufficienti pochi minuti per portare la procedura a termine.

Chi decide di effettuare l’acquisto tramite il conto online Paypal non dovrà temere per la sua privacy. Come accade per tutti gli altri pagamenti gestiti con questo strumento, anche nel caso dell’acquisto di Bitcoin online con Paypal viene infatti garantita la protezione dei dati personali.

L’acquisto risulterà sicuro anche perché potrà essere effettuato sulle piattaforme regolamentate che hanno deciso di accettare questo nuovo –  per il settore delle altcoin, dal momento che la società Paypal è stata fondata nel 1998 – metodo di pagamento.

Si sconsiglia di utilizzare Paypal per acquistare dei bitcoin da privati senza avere alcuna garanzia. Il rischio che si corre in questo caso è di essere truffati, non ricevendo le criptomonete per le quali è stato inviato il denaro sul conto del venditore.

Previsioni Bitcoin 2020: conviene investire?

Sono tanti gli analisti di mercato che si sono specializzati in criptomonete e che propongono delle previsioni sull’andamento del prezzo delle altcoin. Conoscere le principali previsioni sul Bitcoin può aiutare a prendere delle corrette decisioni sui propri investimenti, al fine di proteggere il capitale di cui si dispone e di provare a guadagnare con le criptovalute.

Dopo aver attraversato un periodo difficile nei primi mesi del 2019, a partire da aprile dello scorso anno il prezzo ha ricominciato a salire, fino a raggiungere a luglio 2019 il prezzo più alto degli ultimi dodici mesi, sfondando il muro degli 11.000 euro per moneta. Negli ultimi mesi dello scorso anno il prezzo del Bitcoin ha avuto una correzione al ribasso, per iniziare invece il 2020 con un valore di circa 6.400 euro.

Molti analisti sono convinti che il trend positivo sia destinato a continuare e che dunque investire su questa criptomoneta possa essere vantaggioso. Ci sono però anche alcuni esperti del mercato delle altcoin più scettici sulle possibilità di crescita del prezzo. L’introduzione di Paypal tra i metodi di pagamento ha reso più semplice accedere a questo investimento, portando anche investitori con piccoli capitali ad avvicinarsi al mondo delle criptomonete.

Prima di iniziare ad investire è utile informarsi sulle analisi di mercato eseguite dagli esperti ed anche essere consapevoli della volatilità del Bitcoin e delle criptovalute in generale. La volatilità non deve essere sottovalutata, perché contribuisce a determinare il complessivo rischio di investimento. Se da un lato i Bitcoin offrono ottime opportunità di guadagno, dall’altro non va dimenticato che si tratta di un’operazione finanziaria in cui il capitale viene messo a rischio.

(308)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.