Tir a Tremestieri. Cgil, Cisl e Uil tornano sulla vicenda

sindacati unitiSulle problematiche della viabilità cittadina e sull’ordinanza comunale n. 488, che regolamenta la circolazione dei veicoli superiori a 3,5 tonnellate, obbligando i mezzi pesanti a utilizzare gli approdi di Tremestieri, tornano a discutere la Cgil, Cisl e Uil. «La vicenda tir così come il riassetto della mobilità cittadina e, più in generale, i servizi, la tutela delle fasce più deboli, e i mille ed altri problemi che impediscono da anni ai messinesi di vivere una esistenza normale — dichiarano le tre sigle sindacali —, non possono essere risolti con l’improvvisazione. Ma proprio perché cronici e complessi necessitano invece della dovuta programmazione».

Per Cgil, Cisl e Uil, l’amministrazione comunale «deve lavorare rapidamente in direzione di soluzioni strutturali e definitive, confrontandosi — concludono — con portatori di interessi diffusi e non solo con corporazioni ed egoismi».

(41)

Categorie

Sindacale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *