tremestieri approdo

Lavoratori di Terminal Tremestieri occupano la sala del Comune. L’Orsa esprime solidarietà

Pubblicato il alle

1' min di lettura

tremestieri approdoI lavoratori portuali della Terminal Tremestieri  hanno occupato, stamane, l’aula consiliare di Palazzo Zanca. A questo proposito, l’Orsa ha espresso solidarietà e sostegno nei loro confronti.

“L’Autorità Portuale – spiega l’Orsa − ha inferto l’ennesimo colpo alla classe lavoratrice”.

“Sono 36 – spiega il sinsìdacato − i posti di lavoro a rischio a causa della gara bandita per riappaltare il servizio di ormeggio e piazzale nel Terminal Tremestieri,  una gara confezionata per gettare fumo negli occhi ai lavoratori preoccupati per il loro futuro, dove è stata inserita una “clausola sociale” fittizia che chiede all’impresa aggiudicataria di impegnarsi a valutare l’assunzione dei dipendenti dell’impresa ex concessionaria solo in caso di eventuali nuove assunzioni”.

“In  sintesi, − prosegue l’Orsa − l’Autorità Portuale  camuffa in “clausola sociale” (che dovrebbe garantire la continuità occupazionale) un semplice invito all’azienda subentrante volto a tenere in considerazione l’assunzione dei portuali prossimi al licenziamento solo nel caso in cui si presentasse l’eventualità di nuove assunzioni”.

“La vicenda – conclude l’Orsa − assume connotati rocamboleschi visionando la lettera del Sindaco che ringrazia il segretario generale dell’A.P., Di Sarcina, per la “disponibilità di inserire nel redigendo bando per l’affidamento del servizio di gestione del Terminal Tremestieri la clausola sociale nel rispetto dell’articolo 69 del vigente codice dei contratti”.

(52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.