Fit Cisl critica con l’Amministrazione su emergenza rifiuti: «Non dipende dai lavoratori»

rifiuticumuliSull’emergenza rifiuti in città la Fit Cisl interviene duramente: «Stupiscono e non poco le dichiarazioni di queste ultime ore da parte dell’Amministrazione Comunale, dal momento che non ha saputo porre in essere strumenti e competenze adeguate, nonostante i roboanti proclami su un nuovo sistema di raccolta che avrebbe dovuto rappresentare un cambiamento epocale in materia di raccolta e smaltimento dei rifiuti».

Carenza di mezzi per il trasporto, eccessivo costo del servizio di discarica (oltre 13 milioni annui) e cattiva organizzazione del lavoro, questi i grandi problemi che la Fit Cisl denuncia ormai da anni. Sono, infatti — spiega il sindacato —, «tutte voci che vanno a formare il costo finale del servizio a carico dei cittadini».

«Auspichiamo — prosegue la nota della Fit Cisl — che la Magistratura faccia chiarezza su tutti gli aspetti chiedendo nel contempo agli Organi preposti di verificare tutta la filiera che riguarda l’igiene e la sicurezza sul lavoro, i dispositivi di protezione individuale e quanto previsto dalle normative in materia».

«Pensiamo che — conclude il sindacato —, considerato l’attuale disastro, fare chiarezza al fine di individuare i veri colpevoli sia utile a tutti, specialmente ai lavoratori ingiustamente accusati di inefficienza, e che invece con spirito di abnegazione svolgono giornalmente il proprio lavoro».

(65)

Categorie

Sindacale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *