Viviana Parisi, donna scomparsa con il figlio di 4 anni ieri dopo un incidente sull'autostrada A20 messina-palermo

Viviana Parisi, la Polizia cerca testimoni per far luce sulla scomparsa della donna

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La Polizia lancia un nuovo appello alla popolazione con l’obiettivo di ritrovare Viviana Parisi, la donna scomparsa lunedì 3 agosto insieme al figlio di 4 anni a seguito di un incidente avvenuto sull’autostrada A20 Messina-Palermo. Al momento del sinistro stradale, spiega la Polizia, sul posto c’erano altri utenti che si sono fermati per darle assistenza. L’invito è quello a farsi avanti, contattando i numeri di emergenza 112 o 113 per fornire informazioni.

Sono passati tre giorni dalla scomparsa di Viviana Parisi e del figlio di 4 anni, Gioele. Da allora, forze di polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione Civile sono sulle sue tracce, nella speranza di riuscire a ritrovarla. Nelle scorse ore, in particolare, i Vigili del Fuoco hanno inviato nuove immagini delle operazioni di ricerca che vedono impegnati cinofili, sommozzatori e squadre a terra.

L’incidente, si ricorda, è avvenuto sull’autostrada A20 Messina-Palermo, intorno al chilometro 117, più o meno all’altezza di Caronia. La donna, originaria di Venetico (in provincia di Messina), si è allontanata insieme al figlio e da allora tutte le forze coinvolte nelle ricerche hanno setacciato (e stanno continuando a setacciare) i dintorni con tutti i mezzi a disposizione.

Si allega, in basso, una foto di Viviana Parisi.

(1383)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.