Violentata a 5 anni dal nonno

BAMBINO SI NASCONDE DA UOMO ADULTO FOTO DI © CARLO LANNUTTI/AG.SINTESI

E’ stato il coraggio di una madre a fare emergere uni dei reati più deprecabili: la violenza su un bambino.

La donna, dopo avere saputo dal racconto della figlioletta, di soli 5 anni, della violenza subita dal nonno, non ha esitato. Si è rivolta subito ai Carabinieri ed ha denunciato  l’uomo, un 57enne, il proprio padre.

Ieri i Carabinieri del Comando Provinciale di Messina hanno arrestato il nonno della bambina in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Tribunale di Patti, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

La bambina avrebbe raccontato infatti che, mentre si trovava a casa dei nonni, mentre i genitori erano impegnati al lavoro, all’insaputa della nonna, che si trovava fuori casa, avrebbe subito degli atti di violenza sessuale da parte del nonno, che,  tra l’altro, era ubriaco. Il giorno successivo, dopo che i genitori erano andati a riprendere la figlia e portata a casa, la bambina avrebbe rivelato la brutta esperienza vissuta la sera prima.

La bambina è stata quindi portata in ospedale e i medici hanno confermato i segni evidenti della violenza subita.

Per sciogliere ogni ulteriore dubbio la bambina è stata ascoltata dalla psicologa: anche in questa occasione è stato confermato quanto già riferito dalla madre.

I Carabinieri hanno quindi arrestato il 57enne. Ora si trova nella propria abitazione, agli arresti domiciliari, come disposto dal Tribunale di Patti.

(875)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *