carabinieri-molto-bella

Tusa. 60enne trovato morto dopo due mesi

Pubblicato il alle

1' min di lettura

carabinieri-molto-bellaUno scioccante ritrovamento ha accolto a Tusa un uomo di ritorno dalla Germania, paese nel quale vive ormai da molti anni. Giunto nella cittadina siciliana, l’uomo ha provato a contattare telefonicamente il fratello, Gaspare Ballone, che qui viveva. Non essendo riuscito a rintracciarlo, si è recato nell’abitazione del fratello e una volta entrato in casa è stato raggiunto da un cattivo odore che gli ha fatto subito presagire il peggio. Infatti il cadavere in decomposizione di Gaspare Ballone, 60 anni, giaceva a terra vicino al bagno. Di fronte alla scioccante scoperta l’uomo ha contattato immediatamente i Carabinieri che hanno richiesto l’intervento del medico legale, il quale ha stabilito che il decesso di Gaspare Ballone è stato causato da un malore, potrebbe trattarsi di infarto. La scoperta è avvenuta all’incirca due mesi dopo la morte. Gaspare viveva solo nella sua casa in Via Roma, uomo solitario, faceva la spola tra Tusa e Milano.

(120)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.