Terremoto di magnitudo 6.8 stanotte in Grecia. Scattata l’allerta tsunami anche in Sicilia

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Un terremoto di magnitudo 6.8 si è verificato questa notte, poco prima delle due del mattino (ore 00:54 in Italia), nella costa occidentale del Peloponneso, in Grecia. L’epicentro è stato in mare, a 38 km dall’isola di Zacinto. La scossa è stata così violenta da essere avvertita in tutto il sud Italia e anche a Messina, dove molti cittadini hanno sentito la terra tremare per diversi secondi. In città, però, non si registrano danni a cose o persone.

Dopo la scossa di terremoto l’Ingv ha diramato un avviso per allerta tsunami. “Per le coste di Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia (Ionio) l’allerta è arancio: possibili variazioni del livello del mare inferiori a 1 metro. Si consiglia di stare lontani da coste e spiagge”.

Intanto nella notte, sempre in Grecia, sono state registrate diverse scosse di assestamento, di intensità minore.

 

(536)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.