“Stranezze” al Tribunale.Uomo si spaccia per carabiniere e recinzione in ferro divelta

tribunale-MePalazzo Piacentini, sede del Tribunale di Messina,presenta qualche falla nella sicurezza. Un uomo, messinese, per mesi ha circolato sistematicamente lungo i corridoi e gli uffici del Tribunale, spacciandosi per ufficiale dell’Arma. Ai carabinieri che effettuano la sorveglianza, mostrava un distintivo di appartenenza all’Arma, ovviamente contraffatto, ed aveva così libertà di spaziare all’interno dell’edificio. Quale fosse il suo intento finale non è stato ancora chiarito. Intanto l’uomo è stato denunciato per falsa dichiarazione ad ufficiale in pubblico servizio.E se non sono chiare le intenzioni del falso carabiniere, ancor meno lo sono quelle di chi, nottetempo, ha asportato la barra di ferro che compone parte della recizione degli uffici del Gip, rendendo così estremamente facile introdursi nascostamente all’interno del Tribunale. I carabinieri sono al lavoro.

(50)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *