Spacciavano banconote false a Falcone. Arrestati due palermitani

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Si tratta di due giovani palermitani, Samuele Mazzanares, 20 anni, e Angelo Mignosi, 26 anni, arrestati ieri dai Carabinieri della Stazione di Falcone, agli ordini del Maresciallo Capo, Angelo Floramo.

I due stavano spacciando banconote false da 50 euro in pieno centro a Falcone ed Oliveri, approfittando anche dei numerosi turisti presenti nei due paesi del litorale tirrenico. Residenti a Palermo ed in trasferta a Falcone ed Oliveri, hanno effettuato degli acquisti in tre differenti attività commerciali selezionando prodotti del costo di pochi euro e pagando con banconote false da 50 euro.

È stato un commerciante di Falcone che, avvedutosi della falsità della banconota da 50 euro, ha chiamato immediatamente il 112 e ha allertato la centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto, consentendo il tempestivo arrivo sul posto di una pattuglia della Stazione CC di Falcone. I militari intervenuti, grazie alle descrizioni fornite immediatamente dallo stesso commerciante, sono riusciti ad individuare i due malviventi che, nel frattempo, si erano allontanati a piedi. L’attività investigativa immediatamente svolta, ha consentito di accertare che i due giovani, nella stessa mattinata, avevano speso altre banconote contraffate del medesimo taglio presso altri esercizi pubblici di Falcone ed Oliveri, tutte recuperate e sequestrate dai Carabinieri.

I due truffatori sono stati così arrestati e tradotti presso le rispettive abitazioni di Palermo, in regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida e del rito direttissimo. Le indagini della Stazione di Falcone proseguiranno per accertare se i due soggetti siano riusciti, nei giorni scorsi, a spacciare altre banconote contraffatte. Nel frattempo continuano i controlli dei Carabinieri, maggiormente frequenti ed intensi sulle zone turistiche della riviera tirrenica della provincia.

(174)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.