Spacciava droga nella sua associazione sportiva: arrestato dalla Polizia

droga

Spacciava droga in quella che doveva essere la sua associazione sportiva dilettantistica, situata nel centro di Messina. Così gli uomini della Polizia hanno arrestato Giuseppe Bonifacio, quarantenne pregiudicato catanese.

Ad insospettire i poliziotti, che svolgeva un normale servizio di controllo del territorio, i movimenti furtivi di diversi soggetti che entravano nel suddetto circolo, di cui l’arrestato risultava essere il titolare.

Con l’ausilio di altre due Volanti, le Forze dell’Ordine hanno eseguito un’attenta perquisizione che ha portato alla scoperta della sostanza stupefacente del tipo marijuana, abilmente occultata all’interno di un forno a microonde ed di un case di un DVR, già suddivisa in 6 dosi da circa 25 grammi ciascuna. Rinvenuti anche un bilancino di precisione, del materiale per il confezionamento e del denaro ritenuto provento dell’attività illecita.

La perquisizione, estesa all’autovettura ed all’abitazione del quarantenne, ha consentito di rinvenire e sequestrare altri 500 grammi circa di marijuana ed un panetto di hascisc, celati all’interno di un case di PC.  Nel salone di casa, infine, sono stati trovati ulteriori due involucri di cellophane contenenti ciascuno 5 grammi di marijuana.

Bonifacio Giuseppe è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi. Il suo complice, un quarantanovenne pregiudicato messinese è stato denunciato in stato di libertà. Dovrà rispondere del reato in concorso di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I locali dell’ associazione sportiva sono stati sottoposti a sequestro.

Fonte: Questura di Messina

(653)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *