Sorvegliato speciale sorpreso fuori Comune “senza giustificato motivo”: arrestato

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La Polizia di Stato ha arrestato un 30enne per violazione degli obblighi cui è sottoposto: l’uomo, sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S., con obbligo di soggiorno di due anni, è stato colto in flagranza di reato dagli agenti, fuori dal Comune di residenza senza un giustificato motivo.

È successo ieri sera a Milazzo, i poliziotti del Commissariato locale hanno arrestato nella flagranza di reato il 30enne, di San Filippo del Mela. L’uomo – spiegano dalla Polizia –, che a suo carico annovera vari pregiudizi penali, è stato sorpreso in un Comune diverso da quello di residenza  senza giustificato motivo.

L’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto ai domiciliari in attesa di udienza di convalida.

FONTE: Questura di Messina

 

(58)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.