Ruba due bottigliette di profumo da un negozio di Messina: arrestata 59enne

La Polizia di Stato ha arrestato una 59enne che aveva appena rubato due bottigliette di profumo da un negozio di Messina. A scoprirla, il personale dell’esercizio commerciale, che l’ha bloccata. Dalle indagini condotte dagli agenti è risultato che non era il suo primo tentativo di furto.

Ha sottratto due costose bottigliette di profumo del valore complessivo di 204 euro presso un esercizio commerciale in centro città. Ne ha tirato via l’adesivo antitaccheggio, le ha infilate in borsa e ha guadagnato l’uscita. Bloccata dal personale dipendente del negozio non ha potuto far altro che mostrare e riconsegnare quanto rubato.

Gli accertamenti effettuati dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio hanno evidenziato che non era la prima volta. La donna era già gravata da notizie di reato per più e ripetuti fatti analoghi negli anni passati.

È stata pertanto tratta in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposta agli arresti domiciliari. Sarà giudicata stamani con rito direttissimo.

FONTE: Questura di Messina

(622)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *