Quartieri Sicuri. Terza operazione: sotto controllo Camaro e Bisconte

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Messina. Terza operazione svolta per il progetto “Quartieri Sicuri” dalla Polizia di Stato della città dello Stretto.

Grande dispiego di forze per garantire una maggiore sicurezza in tutti i quartieri di Messina: 14 volanti, 2 equipaggi del reparto Prevenzione Crimine, un team di cinofili e, infine, operatori della polizia amministrativa e di quartiere.

Interessate le zone di Camaro San Paolo, Camaro San Luigi, Camaro Superiore e Bisconte: interventi mirati sul territorio per far percepire la presenza delle forze dell’ordine e scoraggiare azioni illecite.

I numeri della terza operazione “Quartieri sicuri”

144 persone identificate, molteplici perquisizioni locali, controllate 5 sale giochi e 68 veicoli.

A seguito di questi ingenti e mirati controlli sono state denunciate due persone: uno per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, l’altro, sorvegliato con obbligo di soggiorno, per aver violato le prescrizioni cui era sottoposto.

20 persone sottoposte, a vario titolo, a restrizioni della libertà personale e sequestrati ingenti quantitativi di marijuana ed hashish. Fermo amministrativo, infine, per un motociclo che circolava privo di copertura assicurativa.

I poliziotti, ancora una volta, erano al servizio della città e dei suoi cittadini: «Restituire la libertà di vivere senza alcun timore la città – si legge nella nota diffusa dalla Questura di Messina – e restituirle quella bellezza e quel decoro troppe volte minati dall’inciviltà e dalla prepotenza di qualcuno: questo è l’obiettivo che il progetto “Quartieri Sicuri” della Polizia di Stato di Messina intende conseguire».

(270)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.