Picchia ripetutamente la moglie. Calci e pugni anche per i poliziotti che tentano di fermarlo

violenza domestica 3Lo hanno raggiunto mentre picchiava la moglie, lungo la S.S. 113, colpendola ripetutamente con calci e pugni. Gli agenti del Commissariato di Capo d’Orlando, intervenuti a seguito di una segnalazione di maltrattamento ai danni di una donna straniera, hanno cercato di bloccare l’uomo.

Ma Vincent Emanuel, cittadino nigeriano di 22 anni, anche alla vista dei poliziotto non ha placato  la sua furia. Anzi, si è scagliato anche contro gli agenti che tentavano di fermarlo. Identificato, il 22enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

La vittima, una 19enne, a seguito dell’aggressione subita ha riportato ferite giudicate guaribili in 3 giorni dai sanitari dell’ospedale di Sant’Agata Militello.

(73)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *