Piante di marijuana, munizioni e materiale esplosivo in casa di un 23nne

cannistrà carmeloI carabinieri della Compagnia di Barcellona hanno arrestato in flagranza di reato Carmelo Cannistrà, 23 anni, disoccupato di Barcellona, già noto alle forze dell’Ordine.

I Carabinieri seguivano da alcuni giorni le mosse di Cannistrà, e nel pomeriggio di ieri, dopo un pedinamento, hanno colto il giovane mentre irrigare quattro piante di “cannabis indica”, alte circa mt. 1,30, in un appezzamento di terreno di Contrada Rocche.

Veniva inoltre effettuata sul posto un’ispezione, con l’ausilio di attrezzi utili per scavare il terreno e, ben occultati tra la vegetazione ed a pochissima distanza dalle piantine, venivano rinvenute numerose cartucce per fucile da caccia e per pistola, un artifizio di fabbricazione artigianale di grosse dimensioni con miccia lunga 65 cm circa, quattro scatole contenenti inneschi per cartucce e ordigni esplosivi nonché un grosso coltello a serramanico. In casa, rinvenuti 35 grammi di marijuana essiccata.

Tutto il materiale è stato sequestrato. L’arrestato è stato accompagnato al carcere di Gazzi.

(228)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *