Papà, mamma e bimbo in carrozzella, ma papà spacca il naso a mamma con un pugno

polizia auto fiancata per ecoLui, lei e il bimbo in carrozzella passeggiano in strada, sembrano una serena famigliola, ma accade qualcosa, forse una lite banale, e lui sferra un pugno sul volto della sua lei, spaccandole il naso.
E’ accaduto ieri sera, a Messina, al rione Contesse.

Una telefonata al 113 ha segnalato alla sezione Volanti della Polizia che un uomo picchiava una donna. I poliziotti, intervenuti sul posto, hanno individuato la coppia, un uomo che spingeva un passeggino e poco distante una donna in lacrime, sanguinante per la ferita al volto.

La vittima è stata immediatamente soccorsa e trasportata al Policlinico, dove i sanitari le hanno riscontrato la frattura del naso: è stata giudicata guaribile in 25 giorni.

L’uomo, un trentaseienne messinese già con precedenti penali, è stato arrestato e, su disposizione del magistrato di turno, Piero Vinci, sottoposto agli arresti domiciliari. E’ accusato di lesioni gravi.

(1308)

1 Commento

  • IMP ha detto:

    Altro che domiciliari, gente così dovrebbe scontare pedemontana in carcere. Ma non in Italia dove spesso le condizioni non sono affatto disumane, ma in Romania! Chiedete ai romeni che preferisco delinquere da noi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *