Palpeggiano una ragazza e prendono a pugni i suoi amici. Obbligo di dimora per due

discotecaUna ferita alla fronte, un labbro sanguinante e un dente scheggiato. Queste le lesioni riportate da due giovani al termine di una serata estiva in discoteca a Taormina, la cui conclusione non è stata delle migliori.

Autori dell’aggressione – che risale allo scorso agosto – due coetanei catanesi che, all’uscita dalla discoteca, hanno avvicinato un’amica delle vittime importunandola.

Di fronte al rifiuto della ragazza, a seguito del gesto di uno dei due che le aveva palpeggiato il fondoschiena, la lite. Prima spintoni, poi i catanesi si sono scagliati contro gli amici della vittima,  intervenuti per aiutarla.

Stamane, ai due aggressori è stata notificata la misura cautelare dell’obbligo di dimora dai poliziotti del Commissariato di Taormina. Non potranno allontanarsi dal comune di residenza e non sarà loro consentito lasciare le rispettive abitazioni tra le 20.00 e le 7.00.

(80)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *