Operazione “Refriger 2 ”: Polizia arresta 5 affiliati Clan Mangialupi. I nomi

polizia buona nuovoDalle prime ore di stamane, i Poliziotti della Squadra Mobile di Messina stanno dando esecuzione ad una Ordinanza di misure cautelari in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Messina, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di cinque persone, ritenute responsabili di far parte di un’associazione finalizzata al traffico di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.
Il capo dell’Organizzazione, in precedenza arrestato per traffico di sostanze stupefacenti, era riuscito a mantenere il controllo dell’Organizzazione e, tramite il metodo dei “pizzini”, continuava a gestire i vasti traffici, solo momentaneamente interrotti dalla precedente Operazione di Polizia.

Il Gip  Eugenio Fiorentino, su richiesta formulata dai Sostt. Procc. della Direzione Distrettuale Antimafia di Messina Maria Pellegrino, Liliana Todaro e  Fabrizio Monaco, ha disposto l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di:

TURIANO Francesco, alias Nino Testa, 32 anni, già detenuto presso la Casa Circondariale di Messina –Gazzi;

PANARELLO Giovanni, 33 anni, già detenuto presso la Casa Circondariale di Trapani;

PINO Salvatore, detto Salvuccio, 30 anni, in atto sottoposto all’obbligo di dimora;

TURIANO Carmela, 34 anni, pregiudicata.

Una quinta persona, raggiunta dalla stessa misura coercitiva, non è stata ancora rintracciata ed è attivamente ricercata.

Pino salvatore Tindaro

Pino Salvatore Tindaro

PANARELLO GIOVANNI

Panarello Giovanni

-turiano carmela

Turiano Carmela

turiano francesco

Turiano Francesco

(694)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *