Operazione “Matassa”. Anche Capurro risponde al Gip

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Proseguono gli interrogatori dei soggetti finiti agli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione “Matassa” condotta dalla Squadra Mobile. In mattinata è toccato all’ex consigliere comunale Giuseppe Capurro rispondere alle domande del Gip Maria Teresa Arena, Capurro, assistito dall’avvocato Nino Cacia, è concorso esterno in associazione mafiosa, “per aver contribuito, senza farne parte, alla realizzazione degli scopi e al rafforzamento dell’associazione mafiosa guidata da Carmelo Ventura”.

 

 

(276)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.