Omesso controllo su abusivismo edilizio: assolto Aldo Bruzzano

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Piena assoluzione dall’accusa di omesso controllo per l’ex comandante della sezione ambientale dei Vigili Urbani, Aldo Bruzzano. Il processo è quello scaturito da un’inchiesta della procura messinese su presunti abusi edilizi che sarebbero stati compiuti sul litorale nord della città, a Pace.

Con Bruzzano furono indagati anche i direttori dei lavori delle due ville oggetto d’indagine, Roberto e Andrea D’Andrea, e i costruttori Rosario e Ramona Cosenza.

A detta dell’accusa, quelle due costruzioni erano parzialmente abusive e l’allora responsabile della sezione ambientale, Bruzzano, non avrebbe esercitato il necessario controllo.

Un’accusa caduta ieri, davanti ai giudici della prima sezione del Tribunale: assolto con formula piena Bruzzano . Condanna ad un anno, invece, con sospensione della pena, per i restanti 4 imputati.

(192)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.