Foto del fucile ritrovato a Mistretta da Carabinieri - agricoltore arrestato per possesso di arma clandestina

Mistretta. Agricoltore beccato con un’arma clandestina: arrestato

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Mistretta. Arrestato per detenzione illegale di arma clandestina e ricettazione un 38enne di Motta d’Affermo, già noto alle forze dell’ordine.

Le operazioni, coordinate dai carabinieri di Mistretta in sinergia con i Carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sicilia, hanno interessato alcuni casolari e aziende agricole nei comuni di Reitano e Motta d’Affermo (ME).

Sono stati rinvenuti, all’interno dell’azienda agricola del 38enne, un fucile tipo doppietta calibro 12 marca Beretta, occultato tra le balle di fieno in un grosso fienile del casolare, e una carabina ad aria compressa (di libera vendita). Il sostituto procuratore Dott.ssa Francesca Bonanzinga ha disposto gli arresti domiciliari presso l’abitazione stessa dell’uomo in attesa del rito per direttissima.

Il fucile rinvenuto dai Carabinieri è stato sottoposto a sequestro dall’Autorità Giudiziaria.

(191)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.