Ferragosto 2023, i controlli dei Carabinieri: 2 denunce e 14 segnalazioni

Pubblicato il alle

3' min di lettura

In occasione della festa di Ferragosto, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno intensificato i controlli sul territorio della cittadina mamertina: 2 denunce per guida in stato di alterazione psicofisica e rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti; 14 le segnalazioni per possesso di sostanze stupefacenti. 

In occasione della festività di Ferragosto, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo, hanno intensificato i controlli sul territorio della cittadina mamertina, meta della c.d. movida estiva. Sono stati pertanto attuati servizi di pattugliamento con la predisposizione di posti di controllo, anche nelle ore notturne, finalizzati al contrasto dei reati in genere.

Durante le verifiche alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno controllato oltre 190 persone e più di 110 autovetture, elevando diverse contravvenzioni al Codice della Strada, tra cui la mancata copertura assicurativa, il mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza, nonché l’uso del cellulare alla guida, la circolazione con patente scaduta o sospesa, condotte che mettono in serio pericolo la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni.

Inoltre, nell’ambito dei controlli, i Carabinieri della Sezione Radiomobile e della Stazione di Monforte San Giorgio, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria una persona per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti ed un’altra per rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanze stupefacenti.

Altre 14 persone, invece, sono state segnalate alla Prefettura di Messina, quali assuntrici di droghe, poiché trovate in possesso di modiche quantità di cocaina, hashish e marijuana detenute per uso personale. Tutta la droga sequestrata è stata inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

Nel corso dei controlli agli esercizi pubblici adibiti alla somministrazione di alimenti e bevande, i Carabinieri della Stazione di Milazzo, con il supporto tecnico specialistico dei militari del N.A.S. di Catania, nell’ambito dei servizi finalizzati alla tutela della salute pubblica e dei lavoratori, hanno controllato un lido balneare con annessa attività di ristorazione e, all’esito della verifica, i militari hanno invitato il titolare ad eliminare le inadeguatezze riscontrate nelle procedure in materia di sicurezza alimentare, pena l’irrogazione di una sanzione amministrativa.

L’intensificazione dei servizi di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Milazzo, in concomitanza con il maggior esodo di turisti che annualmente, in particolare nel periodo estivo, affolla l’area mamertina, con maggiore presenza di persone nelle zone della cosiddetta movida e nei locali notturni, proseguirà per tutta l’estate. I servizi saranno svolti con pattugliamenti e posti di controllo, anche nel corso della notte, con l’ausilio di militari assegnati in rinforzo e con la collaborazione di altri reparti dell’Arma, al fine di contrastare i reati in genere e a tutela dei cittadini.

FONTE Legione Carabinieri Sicilia Comando Provinciale di Messina

(101)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.