Messina. Viola i domiciliari e va dall’ex nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Gravato da diversi precedenti penali, l’uomo era sottoposto al divieto di avvicinamento nei confronti della ex, che ha violato più volte. Si tratta di un 45enne, arrestato nelle scorse ore dalla Polizia di Stato di Messina e oggi alla detenzione domiciliare. Il report

Ha violato le prescrizioni impostegli dal regime degli arresti domiciliari a cui è sottoposto ed è stato, pertanto, arrestato nella flagranza del reato di evasione dai poliziotti delle Volanti.

Al personale operante ha dichiarato di essersi allontanato dal proprio domicilio perché autorizzato dall’Autorità Giudiziaria a comparire ad un’udienza in Tribunale ma ha deliberatamente omesso di avere invece ripetutamente avvicinato la ex compagna presso il suo domicilio e sulla pubblica via.

Ulteriori accertamenti hanno evidenziato che l’uomo, gravato da precedenti penali quali furto aggravato, ricettazione, danneggiamento, era stato già raggiunto da un divieto di avvicinamento nei confronti della ex, misura aggravata e sostituita dalla detenzione domiciliare al reiterarsi di condotte perseguibili.

FONTE: Questura di Messina

(92)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.