Messina. Signora getta rifiuti per strada e aggredisce l’agente che le fa la multa

Un’agente della Polizia Municipale di Messina è stata aggredita da una signora a cui stava facendo una multa per abbandono illecito dei rifiuti. È successo nella serata di ieri, a Casa Bianca, la vigilessa è stata poi portata in ospedale per accertamenti.

Ieri, un’agente della sezione Ambiente e Rifiuti ha colto in flagranza una signora mentre gettava i propri rifiuti per strada. Secondo le prime ricostruzioni, al momento della multa, però, la donna avrebbe iniziato a inveire contro la vigilessa per poi cercare di andarsene. La poliziotta l’ha inseguita e raggiunta, ma a quel punto la signora l’ha spinta facendola cadere. L’agente della Polizia Municipale è stata portata in ospedale per tutti gli accertamenti del caso, mentre la donna è stata rintracciata e condotta in caserma.

Appresa la notizia, il presidente di MessinaServizi Bene Comune Giuseppe Lombardo ha voluto esprimere la vicinanza propria e dell’Azienda all’agente della sezione Ambiente e Rifiuti della Polizia Municipale.

«Abbiamo appreso – scrive Lombardo in una nota – di un increscioso episodio avvenuto ad un agente della polizia municipale di Messina, aggredita da una donna che aveva multato perché ha abbandonato i rifiuti in strada. Come Messinaservizi Bene Comune siamo vicini a tutti i vigili urbani in servizio nella squadra Ambiente e Rifiuti che svolgono, con abnegazione,  ogni giorno un’attività di contrasto alle condotte illecite in tema di rifiuti e sono purtroppo spesso vittime di aggressioni».

(1898)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *