Messina. Scarica rifiuti nel torrente Bisconte: beccato (di nuovo) e denunciato

autocarro scarica rifiuti nel torrente bisconte di messinaStava gettando per l’ennesima volta rifiuti nel torrente Bisconte, ma è stato beccato. La Polizia Municipale era infatti appostata nelle vicinanze già dalle prime luci dell’alba e quando ha visto l’autocarro avvicinarsi carico di materiale da demolizione pronto per essere scaricato. L’uomo è stato anche multato perché guidava nonostante avesse la patente scaduta.

L’intervento della Polizia Municipale si è svolto ieri mattina. Ad operare è stata la squadra Tutela Spiagge e Torrenti (coordinata dall’ispettore Giacomo Visalli e diretta dal comandante Vicario Giovanni Giardina), istituita con l’obiettivo di contrastare l’abbandono di rifiuti nei torrenti cittadini e negli arenili e ogni forma di inquinamento ambientale.

Una volta appostatasi, la squadra, ha dovuto solo attendere il conducente dell’autocarro, già noto alle forze dell’ordine sempre per lo stesso reato, e l’ha così colto sul fatto mentre si accingeva ad abbandonare i rifiuti caricati sul mezzo nel torrente Bisconte. Il conducente ed il passeggero, proprietario del veicolo, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria perché sprovvisti dell’autorizzazione per il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti.

autocarro scarica rifiuti nel torrente bisconte di messina

Ma non solo. Durante gli accertamenti, la Polizia Municipale ha scoperto che l’uomo alla guida dell’autocarro aveva la patente scaduta, era sprovvisto di copertura assicurativa e di revisione periodica. Inutile dirlo, adesso dovrà pagare delle multe salate.

(965)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *