Messina. Ruba una borsa da un’auto parcheggiata: arrestato per furto aggravato

Pubblicato il alle

1' min di lettura

La Polizia di Stato ha arrestato per furto aggravato un 42enne di Messina beccato mentre scassinava un’auto nel parcheggio di un supermercato.

Furto aggravato è il reato contestato a Gianluca Panebianco, messinese, 42 anni, con precedenti di polizia, arrestato ieri pomeriggio dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. L’uomo è l’autore del furto di un borsone, contenente teli e cosmetici, custodito all’interno di un’auto nel parcheggio di un supermercato della zona sud della città.

Dopo aver scassinato il portabagagli del mezzo, il quarantaduenne ha preso il borsone e si è allontanato a bordo della sua auto. Grazie alle testimonianze di chi aveva notato il ladro armeggiare con la serratura del vano bagagli e subito dopo fuggire, i poliziotti delle Volanti sono risaliti alla sua identità in poche ore rintracciandolo presso la sua abitazione. Compresa la situazione, ha spontaneamente consegnato il borsone e ammesso le proprie responsabilità in merito al furto.

Sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sarà giudicato stamani con rito direttissimo.

La borsa è stata riconsegnata al legittimo proprietario.

Fonte: Questura di Messina

(442)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.