guardia costiera

Messina, nave fermata al Porto dalla Guardia Costiera: verbali per 5mila euro

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Fermata nave Ro-Ro passeggeri dalla capitaneria di Porto di Messina per motivi di sicurezza della navigazione e sicurezza sul lavoro.

Continuano senza sosta i controlli della Capitaneria di Porto – Autorità Marittima dello Stretto di Messina, questa volta congiuntamente all’Ufficio di Sanità Marittima e al servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro, nella veste di organi di vigilanza in materia di prevenzione degli infortuni, e verifiche su igiene e sicurezza del lavoro a bordo delle navi che giornalmente effettuano operazioni commerciali nel Porto di Messina.

Durante le attività di controllo sono state riscontrate gravi non conformità, riconducibili alla sicurezza dell’ambiente di lavoro e alla sicurezza della navigazione, che hanno indotto gli ispettori a impedire la partenza della nave ed a elevare verbali amministrativi per l’ammontare di 5000 euro. Per consentire alla nave ispezionata la ripresa della navigazione, la società armatrice si è attivata per eliminare in breve tempo tutte le prescrizioni riscontrate e, solo dopo una successiva verifica effettuata dagli Ispettori della Capitaneria di Porto e del registro italiano navale, l’unità ha potuto riprendere il servizio in sicurezza.

La Capitaneria di Porto di Messina e l’ufficio sicurezza della navigazione, nell’ambito della consueta e fattiva collaborazione, continua a invitare tutte le società armatrici operanti nello Stretto di Messina a porre la massima attenzione al fine di garantire elevati standard di sicurezza alle navi operanti nel porto peloritano.

FONTE: Guardia Costiera – Capitaneria di Porto AMS Messina

(388)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.