Messinesi automobilisti indisciplinati. Le infrazioni più commesse nel 2018

La Polizia Stradale di Messina fa il resoconto di fine anno. Nel corso del 2018 sono stati effettuati numerosi servizi finalizzati alla sicurezza della circolazione stradale anche attraverso l’utilizzo di precursori, etilometri, autovelox ed altre apparecchiature in dotazione alla Specialità.

Con un incremento del numero delle pattuglie, 7.244 a fronte di 7.150 nel 2017, sono stati controllati 29.946 conducenti di cui 11.909 durante i servizi contro le c.d. “stragi del sabato sera”.

Sono stati disposti, altresì, 49 servizi con autovelox e telelaser che hanno consentito lo svolgimento di una capillare e coordinata attività di controlli tecnici su strada e 12 servizi coordinati con l’impiego dei Centri Mobili di Revisione, per il controllo dei mezzi pesanti in prossimità degli imbarcaderi e dei porti.

Ben 19.257 sono le violazioni al Codice della Strada accertate nel corso dell’anno tra cui:

  • 2.059 le multe per eccesso di velocità;
  •  2.199 per omesso uso delle cinture di sicurezza e seggiolini;
  • 101 per mancato uso del casco protettivo;
  • 428 multe per uso del telefonino;
  • 55 per guida in stato di ebbrezza;
  • 22 per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

A Messina, quindi, gli automobilisti non sembrano proprio essere in grado di rispettare i limiti di velocità.

Sono state ritirate 370 patenti e 678 carte di circolazione; i veicoli sequestrati per guida in stato di ebbrezza sono stati 55 e 23 per guida in stato di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

Per quanto riguarda, invece, gli incidenti sulle strade messinesi i dati sono i seguenti. 1.523 gli incidenti stradali rilevati di cui 3 con esito mortale, 253 con feriti e 1.267 con solo danni a cose.

Disposti numerosi servizi di Polizia Giudiziaria, tra cui nr. 50 finalizzati al controllo di attività commerciali per le auto usate e di agenzie pratiche automobilistiche e nr. 50 finalizzati al controllo di carrozzerie e di autofficine.

8 gli arresti effettuati, di cui 5 per il furto di merce su veicoli commerciali, 1 per furto di merce all’interno di un autogrill, 1 per furto di lame di guard-rail ed 1 per rapina all’interno di Area di Servizio Autostradale; 141 le denunce a piede libero per vari reati; 755 i sequestri di veicoli; 538 i fermi di veicoli.

Fonte: Questura di Messina

(296)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *