Messina. Impianti pubblicitari abusivi e pericolosi: rimozione e multe per i responsabili

La sezione di Polizia Tributaria di Messina, coordinata dall’Ispettore Gigante, nella giornata di ieri ha provveduto a rimuovere due impianti pubblicitari abusivi e in cattivo stato di manutenzione che si trovavano a ridosso della linea del tram. Sanzionati i responsabili. Per consentire i lavori di rimozione degli impianti pubblicitari si è reso necessario interrompere la circolazione del tram.

Sempre lunedì 7 dicembre, la Polizia Specialistica, coordinata del commissario Giovanni Giardina, in collaborazione con l’ispettore Giacomo Visalli della squadra ambientale, ha sottoposto a sequestro giudiziario un manufatto abusivo realizzato sul viale Regina Elena, denunciando il responsabile dell’abuso.

Nella zona sud della città, infine, è stato individuato un soggetto intento al trasporto di rifiuti speciali senza le necessarie autorizzazioni. Il proprietario del veicolo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria ed il mezzo sottoposto a sequestro.

(114)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *