ex ristorante di messina occupato abusivamente

Messina. Ex ristorante occupato abusivamente: l’intervento della Polizia Municipale

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Prosegue l’attività di controllo del litorale da parte della Polizia Municipale di Messina che, nella notte, ha sgomberato e posto i sigilli a un ex ristorante di Messina occupato abusivamente da due persone. Nessun falò individuato durante i controlli. Multato un uomo che aveva acceso giochi pirotecnici sulla spiaggia di Rodia.

La sezione di Polizia Ambientale coordinata dell’ispettore Giacomo Visalli e quella di Investigazione e Prevenzione coordinata dell’ispettore Alessandro Munnia sono state impegnate nella notte nella rimozione di un’occupazione abusiva realizzata da due soggetti all’interno di una struttura abbandonata, un ex ristorante che affaccia sulla spiaggia. All’interno del locale, chiuso con delle paratie realizzate con materiali di risulta, sono stati trovati una sdraio, una sedia e un tavolo, oltre a diversi oggetti di uso quotidiano e ad una certa quantità di rifiuti.

Bottiglie di plastica e altri rifiuti sono stati quindi raccolti in mattinata dagli operatori di MessinaServizi Bene Comune, che – spiegano dalla Polizia Municipale – hanno anche provveduto a santificare l’ambiente circostante. Al vaglio degli agenti intervenuti la posizione dell’ex locale, chiuso da circa due anni per fallimento ed al cui amministratore il Demanio Regionale aveva concesso l’uso dell’arenile.

ex ristorante di messina occupato abusivamente
ex ristorante di messina occupato abusivamente
ex ristorante di messina occupato abusivamente
+3

Identificato e verbalizzato, infine, un uomo che nella spiaggia di Rodia, allo scoccare della mezzanotte aveva acceso dei giochi pirotecnici.

(1180)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.