Foto frontale del Palazzo di Giustizia, Tribunale di Messina

Messina. Aveva ferito un ragazzo per un parcheggio: condannato a 12 anni di reclusione

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Messina. Condannato a 12 anni e 3 mesi di reclusione Antonino Paratore, accusato di tentato omicidio. L’uomo, nel maggio del 2016, aveva ferito un ragazzo con un oggetto appuntito in via Palermo.

Così si è espressa la Seconda sezione penale del Tribunale di Messina che, oltre alla pena già citata, ha condannato l’aggressore ad un risarcimento di 5.000 euro nei confronti del ragazzo ferito e a sottostare al regime di libertà vigilata per la durata di 3 anni.

Antonino Paratore, 60 anni, subisce oggi la condanna a 12 mesi e 3 anni di reclusione per un fatto che risale al 29 maggio 2016 quando, al culmine di una lite per un parcheggio, aveva estratto un oggetto appuntito e colpito ripetutamente all’addome il ragazzo con il quale stava discutendo.

 

(628)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.