Messina. Aggressione autista Atm, chiesto intervento della Prefettura

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Messina. Registrata ieri mattina, sulla linea 72 dell’Atm che percorreva viale Giostra, l’ennesima aggressione ai danni di un autista, a segnalarlo il segretario della Fast Confsal, Nino Di Mento.

L’autista sarebbe stato derubato e malmenato da alcuni passeggeri che poi hanno fatto perdere le proprie tracce, sul posto è intervenuta la Polizia e un’ambulanza. Per l’autista, fortunatamente, nessuna conseguenza medica ma solo il ricordo di questa brutta esperienza.

Quello che preoccupa il sindacato è, però, la frequenza delle aggressioni a Messina. Appena due mesi fa, infatti, si era verificato un episodio analogo sulla linea 47, con minacce verbali e fisiche all’uomo che era stato costretto a sporgere denuncia alle forze dell’ordine.

«Nei confronti del grave episodio – spiega Di Mento – non possiamo esimerci dal chiedere seri e immediati provvedimenti per la sicurezza e l’incolumità dei lavoratori e dei passeggeri a bordo dei mezzi di trasporto pubblico»

A tal proposito il Segretario della Fast Confsal ha chiesto all’Azienda Municipalizzata che fine abbiano fatto le promesse Guardie Giurate sulle corse più a rischio. Il sindacato ha infine richiesto l’immediata apertura di un tavolo di lavoro in Prefettura, per risolvere al più presto il problema.

«La Fast Confsal – conclude il Segretario – esprime la più ampia e totale solidarietà all’autista coinvolto in tale vile atto»

 

(462)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.