Laureato in argentina ma la laurea non vale in Italia. Falso dentista denunciato dai Nas

Carabinieri NasSequestrato un ambulatorio odontoiatrico a Patti per  esercizio abusivo della professione di medico dentista.

I carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni di Catania insieme ai carabinieri di Patti hanno accertato che il soggetto che si spacciava per dentista, un 61enne straniero, residente a Patti ormai da diversi anni, iscritto alla facoltà di Odontoiatria di Roma-Tor Vergata, non era in possesso di un titolo di studio valido in Italia ma soltanto di una laurea argentina non riconosciuta dal nostro ordinamento.

Lo studio nel quale lavorava era invece di proprietà di un medico odontoiatra messinese che esercitava a Patti coadiuvato dal 61enne non abilitato. Entrambi sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione sanitaria.

Lo studio dentistico è stato avviato nel 2005 e ha un valore stimato di circa 600mila Euro. Le indagini degli uomini del Nas sono state avviate a seguito di segnalazione ricevuta dai Carabinieri di Patti.

(159)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *