Incontra per strada una disabile, la convince a seguirlo e la violenta. In carcere un 19enne

poliziaUna giovane donna affetta da un grave deficit cognitivo è stata violentata .  Lei ha 20 anni, lui 19, sono entrambi messinesi. La vittima, uscita per recarsi da una vicina, amica di famiglia, non è mai arrivata a destinazione. Notata dal diciannovenne e invitata a seguirlo nel proprio appartamento, la disabile  ha accettato.  Il ragazzo, approfittando delle evidenti carenze cognitive della ragazza, ne ha abusato sessualmente. I familiari hanno capito che qualcosa non andava non appena la vittima è tornata a casa. Hanno denunciato i fatti alla Polizia, la Squadra Mobile ha avviato indagini, con la collaborazione delle Volanti. Hanno avuto  conferma  dei sospetti e, individuato il 19enne, lo hanno arrestato. 

(53)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *