In giro a Messina con una pistola nascosta nel portaoggetti dell’auto: arrestato 28enne

Pubblicato il alle

1' min di lettura

È stato beccato in giro nella zona di Catarratti con una pistola nascosta nel portaoggetti. Ad insospettire la Polizia, in strada durante un controllo di routine, il fare nervoso dell’uomo, un 28enne di Messina, tratto in arresto per porto abusivo d’arma comune da sparo. Il report della Questura di Messina.

Nei giorni scorsi le Volanti sono state impegnate in un arresto per il reato in flagranza di porto abusivo d’arma comune da sparo. Infatti, nell’ambito di un ordinario controllo di polizia svolto nelle ore notturne a Catarratti, i Poliziotti fermavano un’autovettura e – insospettiti dal fare nervoso del conducente, ventottenne messinese – sottoponevano il veicolo a perquisizione, rinvenendo in un vano porta-oggetti una pistola.

Pertanto, l’uomo veniva arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposto ai domiciliari in attesa di direttissima. Resta fermo che, essendo il procedimento ancora nella fase delle indagini preliminari, in ossequio al principio di non colpevolezza, sarà svolto ogni ulteriore accertamento ritenuto necessario, anche nell’interesse degli indagati.

Nella stessa nottata, i poliziotti hanno tratto in arresto un 29enne per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo avrebbe, tra le altre cose, aggredito la moglie e i propri familiari.

FONTE: Questura di Messina

(114)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.