GIANNITTO GIULIO

Tenta di rapinare un ufficio postale e fuggendo ferisce un Carabiniere. Arrestato

Pubblicato il alle

1' min di lettura

GIANNITTO GIULIO

Ha tentato la fuga quando si è accorto che l’allarme dell’Ufficio postale di Milazzo era scattato, ma è  stato sorpreso dai Carabinieri allertati dal suono dell’antifurto, entrato in funzione intorno alle 3.30 della scorsa notte.

 

I militari dell’Arma, accorsi sul posto, hanno subito notato una piccola finestrella in alto, sul retro della posta, che presentava alcuni segni di effrazione. Nel frattempo, un uomo che si trovava al suo interno ha aperto la porta d’emergenza antipanico del retro per scappare. I Carabinieri, lanciatisi all’inseguimento del fuggitivo, lo  hanno bloccato in un vicolo cieco.

 

Messo alle strette, l’uomo, Giulio Giannitto, 23 anni, residente a Santa Marina Salina ma domiciliato in zona, ha reagito e si è scagliato contro i due militari minacciandoli con un grosso pugnale puntato alla gola. A seguito di una breve colluttazione, i Carabinieri sono riusciti a disarmarlo non senza conseguenze: uno dei due, infatti, ha riportato lievi ferite a una mano e a un ginocchio.

 

All’interno dell’ufficio postale, i Carabinieri  hanno trovato tutte le casse automatiche e i cassetti delle scrivanie forzati, oltre a  diversi arredi e porte interne danneggiate ma nulla era stato rubato.

 

Giannitto è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, porto illegale di armi, danneggiamento, e trasferito al carcere di Gazzi.

 

(96)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.