Gommone in avaria nello Stretto di Messina: interviene la Polizia di Stato

Pubblicato il alle

1' min di lettura

E successo sabato 30 luglio: sei persone sono finite alla deriva a bordo di un gommone in avaria nello Stretto di Messina. Ad intervenire la Polizia di Stato in acquascooter. Il report della Questura.

Soccorse sabato scorso sei persone a bordo di un gommone alla deriva nello Stretto di Messina a causa di un’avaria al motore. I poliziotti della Questura di Messina, impegnati nei servizi di vigilanza costiera a bordo degli acquascooter della Polizia di Stato, hanno raggiunto il natante nel primo pomeriggio di sabato, a largo del tratto di costa in località Paradiso. Agganciato il gommone in balia delle correnti e già sulla rotta delle compagnie di navigazione dello Stretto, lo hanno trainato in acque sicure.

Il pattugliamento dei litorali cittadini e della provincia proseguirà nelle prossime settimane per garantire sicurezza ai tanti bagnanti che affollano le maggiori località balneari messinesi.

FONTE: Questura di Messina

(190)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.