Evade dai domiciliari per acquistare del pesce: arrestato per evasione a Messina

Sono due le persone arrestate ieri a Messina per il reato di evasione dai poliziotti delle Volanti impegnati nel controllo del territorio. Entrambe sottoposte agli arresti domiciliari, sono state sorprese in flagranza di reato.

Il primo, Romano Carmelo, messinese, 45 anni, non era in casa quando i poliziotti hanno effettuato un controllo. Quando è rincasato, arrampicandosi da una finestra sul retro dell’immobile, ha trovato ad aspettarlo gli agenti che lo hanno arrestato per il reato di evasione e, su disposizione dell’’Autorità Giudiziaria, provveduto al suo trasferimento presso la locale Casa Circondariale.

Il secondo, Saccà Vincenzo, messinese, 62 anni, è stato riconosciuto dai poliziotti delle Volanti in un mercato cittadino. Quando i poliziotti lo hanno arrestato, ha dichiarato di essersi recato al mercato per acquistare del pesce.

Fonte: Questura di Messina

(389)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *