Crollo di un balcone a Sant’Agata di Militello: precipitano nel vuoto 5 persone

ambulanzaautostradaContusioni ed escoriazioni in diverse parti del corpo. Se la sono cavata “con poco”, tutto sommato, i componenti di una famiglia di Nicosia in vacanza a Sant’Agata di Militello. Si trovavano in 4 — compreso un ragazzino — e un’altra persona non appartenente al nucleo familiare sul balcone dell’abitazione estiva che è improvvisamente crollato, facendoli precipitare nel vuoto per circa 4 metri. Nella caduta, le cinque persone coinvolte sono miracolosamente riuscite a evitare i paletti e la rete metallica che delimitavano il cortiletto sottostante. Avrebbe potuto finire in tragedia ma fortunatamente sembra che non si sia presentata alcuna complicazione e che le loro condizioni non siano gravi. A precipitare, a causa del crollo del balcone: il padre 41enne, la sorella 55enne e il cognato 62enne, il figlio 12enne e un amico di famiglia, titolare di un’impresa edile. Secondo i Vigili del Fuoco, accorsi sul posto, i ferri che ancoravano il balcone al muro dell’edificio si sono sfilati causando il cedimento. La struttura si è addossata alla parete dell’abitazione rimanendo in bilico e minacciando di staccarsi e schiacciare i poveri malcapitati feriti in terra.  Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri e i Vigili Urbani. Verrà aperta un’inchiesta per stabilire le cause del crollo.

(139)

Categorie

Cronaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *